Barcelona


P1070378This page is in english unionjack and italian – Questa pagina è anche in versione italiana italy

unionjack Barcelona is Spain’s second largest city and it has everything you are willing to see in an European city: old historical centre, outdoor markets, modern art, fashion shops and restaurants, museums and churches, sea and hills and much more. Main districts are: Ciutat Vella Barcelona’s old town with medieval area (Barrio Gotico), the famous avenues ‘las Ramblas’; Eixample, a Modernist quarter and its art nouveau buildings; Gràcia with narrow streets, a cosmopolitan and young atmosphere with not too many tourists; Sants-Montjuïc with museums, monuments and festivals. April and June and between late September-November are the best periods to visit the city

Want to see pictures from other spanish cities? Click here

italy Barcellona è la seconda città più grande della Spagna. Questa bellissima città ha tutto ciò che ci si aspetta da una bella città europa, vecchio centro storico, l’arte moderna, mercati all’aperto, ristoranti, negozi di moda, musei e chiese, mare e colline e molto altro ancora. Distretti principali sono: centro storico Ciutat Vella di Barcellona, ​​zona medievale (Barrio Gotico), i viali famosi ‘Las Ramblas’, Eixample quartiere modernista e dei suoi edifici in stile liberty, Gràcia con strade strette, un ambiente cosmopolita e giovane, con pochi turisti , Sants-Montjuïc, con musei, monumenti e festival. Tra aprile e giugno e tra la fine di settembre-novembre è il momento migliore per visitare la città.

Vuoi vedere le foto di altre città spagnole? Clicca qui

Act like a local

P1070226

When you walk ‘las ramblas’ avoid the groups of people supposedly betting on games played in the streets, that’s a tourist scam! Explore some of the side streets for an authentic, cheaper and more locale experience of Barcelona.

Have a walk or get a tan on the Barceloneta beach

Walk in Born, a very popular area in Ciutat Vella. Born is a great place to escape the crowds, with places to have a few drinks and enjoy a relaxed atmosphere and meet ‘off beaten track’ travellers and local non-tourist-industries, especially in the evenings

-Quando si cammina a ‘Las Ramblas‘ evitare i gruppi di persone che fanno scommesse su qualcosa di simile al gioco delle ‘tre carte’ in strada, questo è una truffa per turisti! Prova ad addentrarti in alcune delle strade laterali per una esperienza più economica, più locale, e autentica di Barcellona.
-Cammina sul lungomare di fronte alla spiaggia di Barceloneta e/o prendi il sole sulla bella spiaggia
-Passeggia a Born, a Ciutat Vella, una zona molto popolare per avere un paio di drink. Born è un ottimo posto per sfuggire alla folla, godere di un’atmosfera rilassata e soddisfare i viaggiatori che amano le zone non turistiche e stare tra gente del posto, soprattutto la sera

Budgeteuro…tips

P1070322Low-cost companies, like Ryanair, use the airports in Girona, and Reus (both 100 km far from Barcelona) connected to the city by: Barcelona Bus service (to/from Girona) – one way ticket costs €12 and a return ticket costs €21; by Hispano Igualadina from the Barcelona Sants bus station to Reus airport – one way ticket costs €13 and a return ticket costs €24; by train from Barcelona Sants station to Reus and then the local bus no. 50 to the airport. The train costs €7.25 and then the bus costs €2.1 More info about how to get in Barcelona.

In August you’ll find cheap accommodation and a much quieter city as a vast majority of Spaniards go on vacation in August

Take an English-speaking donation-based Barcelona Free Tour with a local and knowledgeable guide. Runner Bean Tours organises two different walking tours: an Old City Free Walking Tour of the Gothic Quarter and a Gaudí Free Tour of the architect’s most famous buildings. Both tours start from Plaça Reial at 11am and, from April until October, also at 4:30pm and last for approximately 2 and a half hours.

Walk around the narrow streets, hidden squares, fountains and palaces in the Barri Gòtic (Ciutat Vella).

P1070337Enjoy Gaudi architecture includes the Parc Güell in Gràcia, the still unfinished (as of 2011) Sagrada Família in Eixample and the houses La Pedrera/Casa Milà and La Casa Batlló both in Eixample. All can be seen from the outside for free.

Rent a bike or join a Biketour and get to see the highlights of the city in a different way. Ride from the magic beaches of the Mediterranean, to Gaudí’s modernist buildings through the medieval atmosphere of the Old Quarter

The most spectacular sights in the night are: Musical fountains, in Plaça d’Espanya. From Th-Su, May to October, 9:00PM. Each session lasts 30 minutes, with the last one starting at 11PM; Casa Batlló; Torre Agbar office tower, highlighted F-Su 7-11PM; City views from Montjuic hill

P1070276Barcelona is known also for its famed football team. Try to be a lucky one that watched a football match at ‘Camp Nou’…

The golden rule of smart traveller applies well in Barcelona; to save money and get better food, look for places off the beaten tourist track and seek out cafes and restaurants where the locals go. A good idea is to avoid restaurants with touts outside; During the week, some smart restaurants offer lunch specials from 2PM to 4PM. The savvy traveller will try the hip places for a fraction of the price during the day; Barceloneta is a popular quarter for locals, where you can try dishes based on fish, such as Paella or Arròs negre (Black Rice because it is made using squid ink). For budget eating you may choose “menu del dia” in small bars on the Avinguda del Parallel for €9-€11 per person. Be aware that sometimes the menu is only in Spanish.

In several supermarkets you can find a great selection of ready-to-eat dishes. You can get a two-course lunch for less than €5; There are many stands in t, offering the city with tasty kebap, Gyros, falafel for vegetarian, moreover there are several bio independent restaurant and buffet.

Connect Club Discount Card offers significant discounts and special privileges for nightclubs, bars, and restaurants. It costs only €18 and is valid for a whole year. If you are thinking of visiting several museums, an “articket” will save you some money. It is a combined ticket costing €30 and covering admission to seven museums.

Barcelona is Europe’s pickpocketing capital. Never keep your wallet, cash or important documents in trouser pockets or in bag pockets: a money belt is an easy and inexpensive way to prevent being robbed. As always, be alert in crowded places, such as public transport, train and bus stations, La Rambla and Raval. More info about tourist scams.

P1070243-Compagnie low-cost, come Ryanair, utilizzano gli aeroporti di Girona e Reus (entrambe a 100 Km da Barcellona) che sono collegati con la città tramite: (da / per Girona) Barcelona Bus il costo di un biglietto di sola andata € 12 e un biglietto di ritorno costa € 21; da / per Reus) Hispano Igualadina dalla stazione degli autobus di Barcellona Sants all’aeroporto di Reus, un biglietto costa 13 € solo andata, con ritorno costa € 24; con il treno dalla stazione di Barcellona Sants alla stazione di Reus e poi l’autobus locale n. 50 per l’aeroporto. Il treno costa 7,25 € e poi i costi degli autobus 2,1 € Maggiori informazioni su come arrivare a Barcellona.
-Nel mese di agosto potrai trovare un alloggio a buon mercato e una città molto più tranquilla visto che la stragrande maggioranza degli spagnoli va in vacanza nel mese di agosto.
-Le attrazioni più spettacolari di notte sono: le fontane musicali, in Plaça d’Espanya (Gio-Dom-da maggio a ottobre, alle 21) ogni seduta dura 30 minuti, con l’ultima a partire da 11:00; Casa Batlló; Torre Agbar; Vista della città dalla collina di Montjuic
-Passeggia per le stradine tortuose le piazze nascoste, fontane e palazzi nel Barrio Gòtico (Ciutat Vella).
-Goditi l’architettura di Gaudì, il Parc Güell a Gràcia, l’incompiuta Sagrada Família in Eixample, La Pedrera, la Casa Milà e La Casa Batlló, sempre a Eixample. Tutto può essere visto dall’esterno, gratuitamente.
-Se pensi di visitare i diversi musei, un “Articket” ti farà risparmiare qualche €. Si tratta di un biglietto cumulativo del costo di € 30 e che copre l’ammissione a sette musei.
-Noleggia una bici o partecipare a un Biketour per vedere le luci della città in un modo diverso. Fai un tour dalle spiagge aglii edifici modernisti di Gaudí attraverso l’atmosfera medievale della città vecchia
P1070418-Hai voglia di vedere Barcelona raccontata da un giovane del posto? Il Tour a piedi di Barcelona, gratuito, Barcelona Free Tour con una guida locale e competente prevede una semplice mancia finale e ti da un’esperienza ottima. Runner Bean Tours organizza due diversi tour a piedi: uno della vecchia città del quartiere gotico e un Tour Gaudí gratuito degli edifici più famosi dell’architetto. Entrambi i tour partono da Plaça Reial alle 11 e, da aprile a ottobre, anche alle 16:30 e durano circa 2 ore e mezza.
-Barcelona è nota anche per la sua famosa squadra di calcio. Cercate di essere uno dei fortunati che ha guardato una partita di calcio al ‘Camp Nou’ …
-La regola d’oro del buon viaggiatore si applica bene anche per mangiare a Barcelona, ​​per risparmiare e mangiare meglio, cerca i luoghi fuori dai sentieri battuti dai turisti e cerca caffè e ristoranti dove va la gente del posto. Una buona idea è quella di evitare ristoranti con ‘buttadento’
-Durante la settimana, alcuni ristoranti offrono prezzi speciali a pranzo 14:00-16:00; Barceloneta è un quartiere molto popolare, dove si possono gustare piatti a base di pesce, come la paella o Arròs negre (Riso Nero), fatto con inchiostro di calamari. Per mangiare a buon prezzo si può scegliere “menu del dia” in piccoli bar sulla Avinguda del Parallel per € 9 – € 11 a persona
-In diversi supermercati è possibile trovare un ampio box con una grande selezione di cibi e piatti pronti per il consumo. È possibile ottenere un pranzo a due portate per meno di € 5; Ci sono numerosi fast-food che hanno kebap, Gyro, falafel, inoltre ci sono diversi ristoranti bio indipendenti e con servizio a buffet.
-Tessera Club Connect offre sconti significativi e privilegi speciali per locali notturni, bar e ristoranti. Il costo è di solo € 18 ed è valida per un anno intero
-Barcelona è la capitale del borseggio in Europa. Mai tenere il portafoglio, denaro o documenti importanti nelle tasche dei pantaloni o in borsa con tasche, fare attenzione nei luoghi affollati, come i trasporti pubblici, treni e degli autobus, La Rambla e Raval.

Festivals and events

concert

  • Sónar. A annual three-day music festival in the third week of June.
  • Monegros Desert Festival is the most famous and biggest one day/night electronic music festivals in Spain. More than 40 000 people gather every July to celebrate the electronic music with the best DJs, in desert of Fraga 200km from Barcelona.
  • Festes de la Mercè. Barcelona’s main annual festival around the 24th of September, encompassing many events such as which group of ‘castellers’ can form the highest human tower, live music events, firework displays and processions involving wooden giants. All of this is accompanied by a heavy consumption of Cava, the national drink of Catalonia.
  • Festes de Gràcia. around the 15th of August to commemorate the Assumption. During the week of festivities that mark one of Barcelona’s most important fiestas, the city of Gracia explodes with fun, excitement, color and fireworks. Many streets are decorated by the neighbours, live music, food in the street, and the parties continue all night.
  • Festes de Sants. Similar to Gracia’s event, but smaller and later on in August.
  • Sant Jordi. 23rd of April. Considered to be like Valentine’s Day. People give roses and books around the streets. Traditionally men give women roses and women give men books. It is one of the most popular and interesting celebrations in Catalonia.
  • Corpus. Late in May (Corpus Christi day).
  • Fira de Santa Llúcia. From December 2nd/3rd to December 23rd, to commemorate Sta. Llúcia (December 13th). During this time, in front of the Cathedral, Christmas objects are sold. Some places sell Christmas trees, but most of them sell elements for making the pessebres (Nativity scenes). These include small sculptures, wooden pieces and moss used to simulate grass.
  • December 13th is the feast day of Santa Llucia, patron saint of fashion designers and blind people, who gather at the Santa Llucia chapel in the cathedral to pay their respects.
  • Revetlla de Sant Joan. This is the midsummer solstice celebration. It is celebrated on 23rd June every year and is signified by the fireworks (note that there are frequent and loud amateur fireworks all night long, which may make it hard to sleep) that are permanently on display during this time.
  • Fira de Barcelona. There are trade events all year round in Barcelona.
  • La Mercè. (few days before Sept 24): Another day that is famous, but not that important. It is a holiday and the city offers a lot of activities to have fun. Enjoy a fountains and fireworks show at the base of the Montjuic hill.

Barcellona ospita una serie di feste annuali, molti dei quali sono unici per la Catalogna e offrono uno spaccato nella sua cultura

  • Sónar. Una tre giorni di festival di musica. Il festival si svolge per tre giorni e tre notti, di solito la terza settimana di giugno.
  • Monegros Desert festival di musica elettronica in Spagna è nel deserto di Fraga 200 km da Barcellona. Più di 40 000 persone si riuniscono ogni anno a luglio per celebrare la musica elettronica con i migliori DJ che rappresentano stili di House, Electro, Minimal, Techno, al drum & bass, dubstep e hiphop. 20 ore non stop, un’esperienza nel deserto unica.
  • Festes de Gràcia, è una festa catalana, che si tiene intorno al 15 di agosto di ogni anno per commemorare l’Assunzione. Durante la settimana di festeggiamenti che segnano una delle feste più importanti di Barcellona, ​​la città di Gracia esplode con divertimento, emozione, colore e fuochi d’artificio. Molte strade sono decorate dai vicini, musica dal vivo, il cibo per la strada, per tutta la notte.
  • Festes de Sants. Simile all’evento Gracia, ma più piccolo e più tardi nel mese di agosto. Se non è possibile andare in Gracia, provate ad andare a questo festival, invece.Festes de la Mercè Intorno al 24 settembre, comprende molti eventi, come la torre umana, eventi musicali dal vivo, fuochi d’artificio e processioni che coinvolgono giganti di legno. Tutto questo è accompagnato da un forte consumo di Cava, la bevanda nazionale della Catalogna.
  • Sant Jordi. 23 aprile. Considerato come San Valentino. La gente dà rose e libri per le strade. Tradizionalmente gli uomini danno rose donne e le donne danno i libri degli uomini. Si tratta di una delle feste più popolari e interessanti in Catalogna.
  • Corpus. Verso la fine di maggio (Corpus Domini).
  • Fira de Santa Llúcia. (13 dicembre). Durante questo periodo, di fronte alla Cattedrale, oggetti natalizi vengono venduti. Alcuni luoghi vendono alberi di Natale, ma la maggior parte di loro vendono elementi per fare i presepi.
  • Revetlla de Sant Joan. Questa è la festa solstizio d’estate. Si celebra il 23 giugno di ogni anno ed è caratterizzata dai fuochi d’artificio (notare che ci sono i fuochi d’artificio amatoriali frequenti e forti per tutta la notte, che possono rendere difficile dormire)

Day trips

  • Figueres – Home of the most impressive Salvador Dalí museum.
  • Montserrat – Visit the monastery nestled high in the mountains to see the Black Madonna or hike to the peak to earn a fantastic view of the surroundings. 30 miles from Barcelona.
  • Sitges – A traditional beach side destination for the locals. Full of fashion shops open on Sundays.
  • Girona, with low-cost airport, ancient Jewish section, narrow streets, cafes…
  • Pyrenees, around 150 km north from the city.
  • Sant Cugat del Valles – Has one of the most interesting Romanesque cloisters in Catalunya, with many interesting carvings. The town itself is full of expensive vilas.
  • Montseny – UNESCO Biosphere Reserve 40 km northeast of Barcelona. Go there by car or bus/train

Escursioni giornaliere

Figueres -Museo Salvador Dalí.
Montserrat – Visita del monastero situato in alta montagna per vedere la Madonna Nera o escursione alla vetta per una fantastica vista sui dintorni. 30 miglia da Barcellona.
Girona – Una città tranquilla con una sezione ebraica antica, vicoli, mura imponenti e un sacco di caffè.
Pirenei – a circa 150 km a nord dalla città.
Sant Cugat del Valles – Ha uno dei chiostri romanici più interessanti della Catalogna, con molte interessanti sculture.
Montseny – UNESCO Riserva della Biosfera 40 km a nord est di Barcellona.

Sagrada Família

P1070369

Arc de Triomf

P1070388

Catedral de Barcelona

P1070218

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Czech Beer Blog

News from Czech beer scene plus some more stuff. Na zdravi!

Lola Ivana

Around the world

abitofculture

Travel writing and top tips

Ljubljana and me

Glimpses,photos & experiences of a foreigner living in Slovenia, Ljubljana

Central Station

how to find a fancy coffee or two in Central Europe

Euro Trip

Dedicated to independent explorers, backpackers, budget travellers…

Postcards from Bohemia

- sending lots of love from .... -

Alison's Adventures

I'm not a tourist, or even a traveller - I'm a backpacker.

Beyond Lisbon

Experience Portugal... beyond Lisbon!

PragueByKaty

How I see the beautiful city of Prague and surroundings.

eriswell

Everyday life of a polish girl in West Sussex county

Budget Euro Tours

Dedicated to independent explorers, backpackers, budget travellers…

%d bloggers like this: